INEWS 18 | Le migliori piattaforme per la tua agenzia

da L'I.com

3 step per ottimizzare le strategie di social media marketing Imprese e mercati sono sistemi complessi.

Ci sono migliaia di fattori che influenzeranno i risultati delle tue strategie social. E spesso siamo troppo prevenuti davanti a chi ci dice di applicare una mentalità analitica alla scelta dei nostri canali di comunicazione online.
Dopotutto, desideriamo incrementare la visibilità dell’agenzia, raggiungere un pubblico sempre più ampio. L’unica certezza è che non ci sono certezze.

Ecco 3 step da cui partire per valutare se una piattaforma di social media possa fare al caso tuo.

Vedila come una storia: c’è un eroe, un oggetto magico, un obiettivo da raggiungere e un mentore. L’eroe: identifica il tuo pubblico e trovalo. Identifica il tuo pubblico: chi sono i clienti ideali? Cerca di essere il più specifico possibile, poichè solo se sai a chi vuoi rivolgerti potrai prendere una decisione chiara e orientata al business, senza lasciarti incantare dalle tendenze del momento. Parti sempre dal committente ideale: quanti anni ha? Qual è il suo reddito? Qual è il livello d’istruzione? Che esigenze incontra nella vita quotidiana? Cosa influenza le sue decisioni d’acquisto? Sii specifico. Basati sui dati che già possiedi e dove non puoi, immagina.
Obiettivo: perché vuoi sviluppare una strategia di social media marketing? In qualità di imprenditore, l’obiettivo principale sarà probabilmente quello di aumentare la brand awareness, creare fiducia e incrementare le vendite attirando i clienti giusti.

Anche se ci sono altri scopi creativi per i social, come sviluppare relazioni amichevoli con potenziali acquirenti, o utilizzarli come canale per l’assistenza clienti. Quando si tratta di creare i tuoi traguardi, fai un brainstorming e stabilisci cosa determinerà il successo degli sforzi profusi. Quali contenuti creare? Se sai che il tuo pubblico adora consumare contenuti video, sarà difficile ammaliarlo su Twitter: è probabile ci vada solo per leggere news. Mentre su Facebook e Instagram sarà più disposto a farsi intrattenere e scoprire cosa hai da dire.

Dunque, dovrai valutare anche gli strumenti e le modalità di interazione che caratterizzano la piattaforma social in cui si trovano i clienti ideali. Il perché sia lì
sopra in determinati momenti non è irrilevante, tutt’altro. Scopri cosa vuole il tuo pubblico, in quale formato e quando è disposto a interagire con te.

Quali piattaforme di social media dovresti considerare? Le piattaforme di social media migliori di solito hanno in comune 3 aspetti:
• il tuo pubblico le adora e interagisce con te;
• sono in pista da molto tempo e in continua evoluzione;
• offrono le funzionalità di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi aziendali.

Non esiste un approccio standard, ma puoi intraprendere l’attività di mentore e coltivare la fiducia del tuo eroe, con relativa sicurezza, partendo dai 3 step che abbiamo appena visto insieme.

dott. Simone Puliafito | Taeda Communication

simone@taeda.com | www.taeda.com

 

SFOGLIA LA RIVISTA

Vedi le altre news